Autentiche

Tra le attività dell’Archivio è prevista l’analisi, archiviazione e autenticazione delle opere di Tino Stefanoni. La procedura è quella indicata, per ulteriori richieste e informazioni è possibile scrivere una mail a info@tinostefanoni.com

Si ritengono validi solo i certificati di autentica rilasciati dall’Archivio Tino Stefanoni.

Chiunque desideri richiedere l’archiviazione e autenticazione delle opere in suo possesso,

può seguire la procedura sotto indicata:

 

MODALITÀ DI RICHIESTA

DI ARCHIVIAZIONE E AUTENTICA

DELLE OPERE DI TINO STEFANONI

      PRIMA FASE

Si richiede l’invio, tramite posta elettronica, di:

  • Foto digitali a colori dell’opera, una del fronte e una del retro, ad alta risoluzione in modo da poter leggere i dettagli di timbri, firme e iscrizioni.

  • Eventuali autentiche di cui si è in possesso emesse dall’artista o da terzi.

  • informazioni sull’opera (titolo, anno, dimensioni, tecnica di esecuzione, provenienza ed eventuale percorso espositivo).

  • dati del richiedente (nome e cognome, indirizzo mail, indirizzo di residenza, recapiti telefonici).

 

Una volta ricevuto quanto sopra richiesto, sarà cura dell’Archivio Tino Stefanoni verificare il materiale inviato al fine di appurare se l’opera è già stata archiviata e autenticata.

I contatti dei richiedenti verranno inseriti in una mailing list per ricevere comunicazioni relative alle date dei Comitati Scientifici dell’Archivio Tino Stefanoni e alla procedura da seguire.

 

      SECONDA FASE

Una volta fissata la data della riunione del comitato scientifico, l’Archivio contatterà le persone interessate attraverso l’invio di una comunicazione contenente:

  • l’indicazione della procedura da seguire,

  • la relativa modulistica da compilare

  • il materiale da produrre.

Si precisa che L’Archivio Tino Stefanoni non rilascia pareri di autenticità delle opere presentate solo attraverso l’invio di documentazione fotografica digitale o cartacea ma esclusivamente a seguito dell’esame visivo dal vero delle stesse.